• Today is: lunedì, novembre 20, 2017

Benefici digitali per gli studi professionali italiani

Soluzioni digitali studi prefessionali
InfoCert
maggio10/ 2017

VELOCIZZARE I SERVIZI OFFERTI AI CLIENTI E COMUNICARE UN’IMMAGINE DI STUDIO ALL’AVANGUARDIA

Soluzioni digitali studi prefessionali

Secondo gli ultimi dati dell’Osservatorio Professionisti e Innovazione Digitale della School of Management del Politecnico di Milano, il 2016 ha visto aumentare con profitto gli investimenti in tecnologie digitali da parte degli studi professionali italiani. In un anno, avvocati, commercialisti e consulenti del lavoro hanno investito 1,142 milioni di euro nella digital transformation, con una spesa media di 9.000 euro per studio.

Più della metà degli studi professionali ritiene di aver ottenuto significativi benefici dall’adozione di nuovi strumenti digitali. In primis, una maggiore efficienza interna e una maggiore qualità dei servizi offerti ai clienti.

LE TECNOLOGIE DIGITALI MAGGIORMENTE ADOTTATE DAI PROFESSIONISTI

Tecnologie digitali

Stando ai dati raccolti dell’Osservatorio, tra le tecnologie considerate più interessanti dai professionisti spiccano anzitutto i siti web, visti come un’opportunità per comunicare meglio e di più con i clienti potenziali e già acquisiti. Molti studi professionali hanno poi adottato soluzioni di cloud computing per la gestione dei processi lavorativi e sistemi con cui raccogliere e analizzare i dati per trarne informazioni utili. Cresce rapidamente, (quasi del 20%)anche l’uso dei social network, utilizzati per comunicare contenuti interessanti e rapportarsi a clienti e community di settore in modo nuovo.

In particolare, buona parte dei professionisti che utilizza sistemi cloud per gestire documenti e processi lavorativi dichiara di aver beneficiato di una riduzione dei rischi (25%) e dei costi (17%), di un aumento del tempo da dedicare ai clienti (16%) e di maggiore velocità dei processi (16%). Anche il ricorso ai Big Data e alle informazioni che è possibile trarne con appositi strumenti di analisi è ritenuto utile per il miglioramento dell’efficienza organizzativa dei clienti (30%), la riduzione dei livelli di contenzioso (29%), l’efficacia delle azioni di recupero crediti (22%).

Tra le tecnologie viste con interesse per il futuro appaiono ancora soluzioni per la gestione elettronica e la conservazione digitale dei documenti, la firma grafometrica e portali per la condivisione di documenti e attività. Mentre firme digitali e firme elettroniche, banche dati digitali, fatturazione elettronica risultano essere soluzioni già largamente adottate dagli studi professionali.

DALL’EFFICIENZA INTERNA ALLA POSSIBILITÀ DI OFFRIRE NUOVI SERVIZI AI CLIENTI

Tecnologie digitali per offrire nuovi servizi ai clienti

Efficienza interna, possibilità di lavorare in mobilità come stando in ufficio, migliori relazioni con i clienti, la possibilità di progettare e fornire nuovi servizi sono tra i principali vantaggi competitivi che le tecnologie digitali offrono ai professionisti e ai loro studi.

Sistemi cloud e software per la gestione elettronica dei documenti permettono di eseguire più compiti in meno tempo, automatizzare l’acquisizione di dati e lavorare in mobilità con tutti i documenti e gli strumenti per gestirli sempre a disposizione. L’insieme delle soluzioni digitali adottabili permette di velocizzare i servizi offerti ai clienti, comunicando un’immagine di studio all’avanguardia.

Consulenze online, formazione a distanza, analisi dei dati sono alcuni esempi dei nuovi servizi che avvocati, commercialisti e consulenti del lavoro potrebbero offrire ai clienti tramite le nuove tecnologie, così da diventare un asset, in grado di contribuire al loro benessere economico e non solamente far fronte agli obblighi di legge.

10 maggio 2017

SOLUZIONI TRUST PER LA DIGITAL TRANSFORMATION

InfoCert società del Gruppo Tecnoinvestimenti

www.infocert.it

InfoCert

InfoCert, Gruppo Tecnoinvestimenti, è leader del mercato italiano dei servizi di digitalizzazione e dematerializzazione nonché una delle principali Certification Authority a livello europeo per i servizi di Posta Elettronica Certificata, Firma Digitale e per la conservazione digitale dei documenti. InfoCert è gestore accreditato AgID dell’identità digitale di cittadini e imprese nell’ambito di SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale). InfoCert sta espandendo le sue attività internazionalmente e nel 2016 ha venduto i suoi servizi di trasformazione digitale in oltre dieci stati esteri.

Dicci cosa ne pensi