• sabato, dicembre 16, 2017

Interoperabilità e cloud per il futuro della firma digitale

Interoperabilità e cloud per il futuro della firma digitale
InfoCert
marzo15/ 2017

DAL CLOUD SIGNATURE CONSORTIUM NUOVI STANDARD DI INTEROPERABILITÀ COMPLIANT CON EIDAS PER LA FIRMA DIGITALE CLOUD-BASED

Interoperabilità e cloud per il futuro della firma digitale

8 mesi fa, qui su Futuro Digitale, davamo notizia della nascita del Cloud Signature Consortium: consorzio internazionale di aziende e organizzazioni accademiche creato allo scopo di definire un nuovo standard per la firma digitale remota e in cloud. InfoCert, in qualità di trust service provider, fa parte del progetto fin dalla sua nascita ed è l’unica Certification Authority italiana a parteciparvi.

GLI OBBIETTIVI DEL CLOUD SIGNATURE CONSORTIUM

Mobile - Cloud Signature ConsortiumNuovi regolamenti internazionali, tra cui il Regolamento Europeo eIDAS, impongo il rispetto di requisiti specifici per garantire la sicurezza delle firme elettroniche. Rispondere efficacemente alle nuove norme, definendo nuovi standard di interoperabilità compliant con eIDAS per la firma digitale cloud-based è uno degli obbiettivi del Cloud Signature Consortium.

Più esattamente, si tratta di fornire un set di specifiche tecniche comuni per la creazione di soluzioni dotate di massima interoperabilità – la capacità di interagire e funzionare con altri prodotti o sistemi, esistenti o ancora in divenire, senza alcuna restrizione – in tutto il mercato globale.

Con il crescente utilizzo di dispositivi mobili nel mondo degli affari e le sempre più numerose minacce informatiche, l’esigenza è anche quella di far fronte alla richiesta di nuove modalità, più snelle, semplici e sicure, per firmare e gestire i documenti informatici su qualunque dispositivo. Per sviluppare soluzioni con cui operare su web, smartphone o tablet e servizi che consentano di gestire agilmente e in sicurezza le identità digitali, servono nuovi standard. Una richiesta a cui il Cloud Signature Consortium ha deciso di rispondere.

PERCHÉ CREARE UNO STANDARD APERTO PER LA FIRMA DIGITALE BASATA SUL CLOUD?

Cloud - Cloud Signature ConsortiumSecondo Alan Lepofsky, vice presidente di Constellation Research, «con lo spostamento della gran parte dei processi di business su soluzioni basate sul cloud, è indispensabile che le persone possano ritenere affidabili le informazioni con cui interagiscono. Le firme digitali giocano un ruolo chiave in questo rapporto di fiducia, ma per aver successo non devono ostacolare i processi. Firme basate su uno standard aperto, funzionante su browser e dispositivi mobili, consentiranno di creare quell’esperienza senza soluzione di continuità che le persone si aspettano».

Una soluzione di firma digitale in cloud basata su uno standard aperto, e quindi in grado di interagire con ogni sistema esistente, consentirà di creare flussi di lavoro di business end-to-end che vanno oltre la semplice firma e approvazione di documenti in digitale.

Altri vantaggi? Transazioni sicure, documenti da firmare direttamente sul cloud senza bisogno di scaricarli, nessun rischio di furto o perdita di token USB e certificati di firma (custoditi in cloud dai Trust Service Providers), niente più Smart Card, lettori e driver da installare.

RISULTATI RAGGIUNTI OGGI DAL CLOUD SIGNATURE CONSORTIUM

Goal - Cloud Signature ConsortiumCon l’entrata in vigore del Regolamento eIDAS, il 1° luglio 2016, il Cloud Signature Consortium ha annunciato pubblicamente la sua missione e iniziato la sua attività. Lo scorso mese abbiamo assistito al rilascio delle prime specifiche per la standardizzazione delle soluzioni, delle tecnologie e dell’attività dei service provider e siamo entrati nella fase di implementazione delle specifiche tecniche.

InfoCert è fiera di promuovere il Cloud Signature Consortium, poiché siamo convinti che l’interoperabilità sia un requisito fondamentale per una più ampia adozione di soluzioni di digital trust, che sono la chiave per ogni trasformazione digitale del business” ha dichiarato Danilo Cattaneo, AD di InfoCert.

15 marzo 2017

PRONTO A DIGITALIZZARE OGNI PROCESSO DI FIRMA E APPROVAZIONE DEI DOCUMENTI?

GoSign firma digitale

Scopri GoSign

InfoCert

InfoCert, Gruppo Tecnoinvestimenti, è leader del mercato italiano dei servizi di digitalizzazione e dematerializzazione nonché una delle principali Certification Authority a livello europeo per i servizi di Posta Elettronica Certificata, Firma Digitale e per la conservazione digitale dei documenti. InfoCert è gestore accreditato AgID dell’identità digitale di cittadini e imprese nell’ambito di SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale).
InfoCert sta espandendo le sue attività internazionalmente e nel 2016 ha venduto i suoi servizi di trasformazione digitale in oltre dieci stati esteri.

Dicci cosa ne pensi