• Today is: sabato, agosto 19, 2017

Legalinvoice Multimpresa si arricchisce di una nuova funzionalità, la delega

e-invoicing
InfoCert
giugno14/ 2017

NUOVI VANTAGGI E UNA PIÙ AMPIA FLESSIBILITÀ PER COMMERCIALISTI, ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA E RISPETTIVI CLIENTI

e-invoicing

Per moltissime imprese italiane, piccole e grandi, le fatture elettroniche non rappresentano più una novità. Il report sull’adozione della fatturazione elettronica da parte di Pubbliche Amministrazioni e imprese, realizzato da AgID e relativo al 4° trimestre del 2016, parla di più di 55 milioni di file fattura inviati dalle imprese e gestiti dal Sistema di Interscambio (SdI) tra il 6 giugno 2014, data di avvio dell’obbligo di fatturazione elettronica, e il 31 dicembre 2016.

Per l’esattezza, in questo arco temporale, sono stati 55.526.566 i file fattura ricevuti dal Sistema di Interscambio. Di questi, il 92,8% è stato inoltrato correttamente alle PA di riferimento, il 7,1% è stato scartato dal sistema per la presenza di errori, lo 0,1% non è stato recapitato per l’impossibilità di identificare o raggiungere l’ufficio destinatario.

IL RUOLO DEI COMMERCIALISTI NEL PROCESSO DI FATTURAZIONE ELETTRONICA E LEGALINVOICE PA MULTIMPRESA

commercialistaCommercialisti e associazioni di categoria hanno avuto un ruolo importante nella diffusione della fatturazione elettronica tra le imprese. Infatti, tante piccole imprese, artigiani, ma anche PMI e aziende più grandi hanno scelto di affidare la gestione delle proprie fatture elettroniche a uno studio professionale. La fatturazione elettronica ha così permesso alle aziende di risparmiare fino all’80% sul processo di fatturazione e ai commercialisti di offrire un nuovo servizio a beneficio dei propri clienti.

Per permettere a dottori commercialisti e associazioni di categoria di gestire efficientemente il processo di fatturazione elettronica per conto dei propri associati e clienti, InfoCert ha creato Legalinvoice Multimpresa, una soluzione che da oggi si arricchisce di una nuova funzionalità: la delega.

La soluzione di InfoCert permette già a un professionista di amministrare la fatturazione elettronica verso le PA per conto di più utenti, con un’unica credenziale di accesso. Con Legalinvoice Multimpresa un commercialista può quindi costruire le fatture elettroniche nel formato previsto dalla normativa, firmarle digitalmente in modo automatico, inviarle alla PA tramite SdI e conservarle digitalmente per conto di svariate aziende (cedenti/prestatori).

ULTERIORI VANTAGGI PER LEGALINVOICE CON LA NUOVA FUNZIONE DI DELEGA

La nuova funzionalità di delega apporta nuovi vantaggi e una più ampia flessibilità all’utilizzo di Legalinvoice Multimpresa.

Uno studio o associazione di categoria che con Legalinvoice gestisce più imprese potrà delegare (ovvero abilitare) ciascuna impresa sua cliente ad accedere in modo profilato a Legalinvoice per visualizzare e scaricare, o stampare in autonomia, le proprie fatture in caso di necessità.

Legailinvoice Multimpresa, Delega

Se lo studio o l’associazione ha più impiegati che gestiscono con un unico Legalinvoice multimpresa la fatturazione PA di più aziende, la delega permette una profilazione di tali impiegati che potranno gestire solo le imprese loro delegate, con conseguente tracciatura delle attività svolte

A sua volta, un’azienda che abbia acquistato Legalinvoice potrà delegare il commercialista a controllare e verificare le fatture prima di inviarle alla PA.

Come prerequisito il delegato dovrà possedere una casella PEC InfoCert. Posto ciò, il delegante (titolare Legalinvoice) potrà inserire il nome casella e la user e decidere i permessi del delegato. La funzionalità di delega è resa automaticamente e gratuitamente disponibile su tutte le utenze Legalinvoice.

14 giugno 2017

SCOPRI DI PIÙ SU LEGALINVOICE E FATTURAZIONE ELETTRONICA

InfoCert Fatturazione Elettronica Legalinvoice

fatturazione.infocert.it

Dicci cosa ne pensi