• Today is: venerdì, gennaio 20, 2017


   

Primi passi in SPID, ecco le risposte alle vostre domande!

riconoscimento webcam spid
InfoCert
marzo16/ 2016

Ancora dubbi riguardo a SPID? Scopri alcune delle risposte che abbiamo già fornito via mail o inviaci le tue domande in un commento!

riconoscimento webcam spid

Poco più di un anno fa, il 9 dicembre 2014, veniva pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il primo provvedimento di attuazione di SPID, il Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale di cittadini e imprese. Così, per la prima volta, venivano annunciate pubblicamente caratteristiche, tempi e modalità di adozione del nuovo Sistema. Da allora molto è stato fatto ed oggi SPID è finalmente operativo e pronto a cambiare per sempre il modo in cui utilizzeremo un numero sempre maggiore di servizi forniti da aziende private e Pubblica Amministrazione.

Se non hai la benché minima idea di ciò di cui stiamo parlando, puoi scoprirlo dando un rapido sguardo ai nostri articoli sul tema, a partire da “SPID, una sola Identità Digitale per gli italiani sul web”. Fatto ciò, possiamo passare ad analizzare alcuni aspetti specifici del Sistema per esser pronti ad utilizzarlo al meglio.

PRIMI PASSI IN SPID: DOMANDE E RISPOSTE

come ottenere l'identità digitale infocertid 01

Con quanto scritto finora riguardo al Sistema Pubblico di Identità Digitale abbiamo voluto spiegarne i vantaggi e le opportunità, raccontarne le fasi di attuazione e i primi servizi offerti, analizzarne e valutarne le misure di sicurezza utili ad evitare furti di identità e dati.

Nel frattempo, tramite un form presente su identitadigitale.infocert.it, abbiamo raccolto numerose domande che riguardano tanto InfoCert ID (la soluzione di InfoCert per la gestione dell’Identità Digitale) quanto SPID in generale.

Riportiamo qui le risposte a quelle più interessanti a beneficio di tutti i nostri lettori.

3 LIVELLI DI PROTEZIONE NON SARANNO TROPPO POCHI?

pin unico

Ribadiamo anzitutto che i tre livelli di sicurezza previsti da SPID corrispondono ad Identità di livello diverso. Più delicato è il servizio di cui si vuole usufruire, più elevato sarà il livello di identità SPID necessario per accedervi.

L’identità SPID di 1° livello consente di accedere ai servizi online dopo essersi autenticati con una user-id e una password stabilita dall’utente. Identità SPID di 2° e di 3° livello richiedono, rispettivamente, l’utilizzo di una One Time Password (OTP)[1] e di una Smart Card[2]: due tra i più sicuri strumenti per l’autenticazione e l’identificazione degli individui, per la verifica dell’integrità di insiemi di dati e per il non ripudio delle transazioni.

A monte del rilascio delle credenziali con cui accedere al sistema vi è poi un processo di identificazione fisica dell’utente definito insieme al Garante della Privacy e una serie di protocolli di sicurezza basati su tecnologie il cui compito è garantire che l’identità non venga rubata o falsificata. Tutto ciò fa di SPID un punto di riferimento per la fiducia e la sicurezza delle operazioni in rete.

COME AVVIENE IL PROCESSO DI RICONOSCIMENTO? È NECESSARIA UNA WEBCAM?

webcam

Con InfoCert è possibile scegliere una tra diverse modalità di riconoscimento, così che una webcam non è indispensabile ma è utile a rendere il processo più rapido e semplice.

Nel caso del riconoscimento De Visu è necessario fissare un appuntamento per incontrare di persona un operatore abilitato ad effettuarlo, avendo cura di portare con noi un documento di identità in corso di validità affinché questo possa verificare i nostri dati. Con il riconoscimento via webcam è possibile fare lo stesso dal proprio pc nel corso di una sessione registrata in cui un operatore chiederà i dati e scatterà una foto del documento. Il processo sarà ancora più semplice per chi possiede una Firma Digitale o una Carta nazionale dei Servizi (CNS), dispositivi rilasciati già in seguito al riconoscimento certo del proprietario.

DOPO AVERE OTTENUTO LO SPID DA UN IDENTITY PROVIDER, È POSSIBILE CAMBIARLO?

cambio

Ogni cittadino è libero di scegliere uno tra gli Identity Provider disponibili e smettere di usarlo, se e quando lo desidera.

È inoltre possibile richiedere più di una identità SPID (eventualmente con livelli di sicurezza diversi).

PA e aziende presenti su SPID saranno in grado di riconoscere un dato cittadino e consentirgli di accedere ai propri servizi online a prescindere dall’identità SPID che utilizza.

COME È PROTETTO DALLA LEGGE IL CITTADINO IN CASO DI FURTO DI IDENTITÀ?

furto identita

Le misure di sicurezza di SPID rendono improbabile il verificarsi di furti di identità, ma ogni cittadino è ovviamente protetto dalla legge nel caso ciò dovesse verificarsi.

Come riportato sul sito dell’AgID (Agenzia per l’Italia Digitale), in questi casi il cittadino è protetto da un punto di vista civile dalle norme che regolano SPID, ma anche dal codice penale che in questo caso prevede la reclusione fino a tre anni (oltre ad una multa) per l‘Identity Provider.

Altre norme sono applicabili all‘Identity Provider in quanto agisce in qualità di gestore di servizio pubblico.

16 marzo 2016

HAI ALTRI DUBBI O DOMANDE DA SOTTOPORCI RIGUARDO A SPID?

SCRIVILE IN UN COMMENTO E RISPONDEREMO QUANTO PRIMA!

freccia-giù

[1] Una One-Time Password (password usata una sola volta) è una password valida per una singola sessione di accesso o una transazione, generata sulla base di un algoritmo che faccia uso di numeri casuali o pseudocasuali.

[2] Una Smart Card è una scheda dotata di un microchip che necessita di una connessione fisica con un pc per poter operare e generare una One Time Password. Una volta stabilita la connessione, le informazioni vengono trasferite automaticamente, così da evitare che l’utente digiti manualmente la OTP generata.

  • Fabio
    10 mesi ago

    Salve,
    Ho concluso la procedura di richieda SPiD in data 17/3 u.s. (compreso il riconoscimento webcam), ma non ho ancora ricevuto notizie circa il mio SPiD… Quanto dovrò attendere?

    Fabio

  • InfoCert
    10 mesi ago

    Ciao Fabio, dal completamento della richiesta devono passare 72 ore per permettere la corretta verifica dei dati da parte delle varie parti istituzionali coinvolte, dunque non dovresti attendere ancora molto.

  • Bruno Fulco
    10 mesi ago

    Mi sono registrato a Spid tramite il portale di Infocert e ho ottenuto il mio Infocert id di primo livello. Cosa devo fare per avere il secondo o terzo livello?

  • InfoCert
    10 mesi ago

    Ciao Bruno. Se hai completato la procedura per richiedere InfoCert ID e il successivo processo di riconoscimento, hai già a disposizione una Identità Digitale utile ad autenticarti per tutti i servizi che richiedano 1° e 2° livello di sicurezza. Ad oggi non sono disponibili identità SPID di terzo livello perché non ci sono ancora servizi che lo richiedano.

  • Bruno
    10 mesi ago

    Uno dei pochi portali dove posso usare il codice spid è l’INPS. Accedendo con il mio infocert id ricevo questo messaggio:” Le tue credenziali non sono compatibili con il livello di sicurezza richiesto per questo servizio online”.
    Cosa devo fare?
    Grazie

  • InfoCert
    10 mesi ago

    Buongiorno Bruno. Hai scaricato l’app di InfoCert ID? Perché ti servirà per creare le One Time Password necessarie ad accedere ai servizi con livello di sicurezza di secondo livello (compreso INPS). Se il problema si verifica a prescindere scrivici un nuovo commento (che manterremmo privato) con la tua userd ID e la mail con cui ti sei iscritto.

  • Fabio
    10 mesi ago

    Ho finalmente ricevuto il mio SPID (dopo 6 giorni) ma l’INPS non lo ritiene sufficiente per l’accesso ai suoi servizi….

  • InfoCert
    10 mesi ago

    Ciao Fabio.
    Completata la procedura di richiesta dell’Identità Digitale ed ottenuta questa, per accedere ai servizi richiedenti il 2° livello di sicurezza (tra cui INPS) dovrai scaricare l’app di InfoCert ID sul tuo smartphone. Una volta installata l’app, lanciala per procedere alla sua attivazione: ti si chiederà di inserire username e password per ricevere un codice di verifica via sms.

  • Fabio
    10 mesi ago

    Fatto. Ok, grazie. Ora funziona!

  • InfoCert
    10 mesi ago

    Non c’è di che!

  • Paolo
    10 mesi ago

    Quando verrà attivato il servizio di invio OTP con SMS che potrà essere utilizzato da chi possiede smartphone con S.O. Windows mobile e non può installare le applicazioni per i sistemi operativi iOS o Android?

  • FLORIANA
    9 mesi ago

    BUONGIORNO,
    SONO IL LEGALE RAPPRESENTANTE DI UNA IMPRESA ARTIGIANA COME DEVO PROCEDERE PER OTTENERE IDENTITA DIGITALE
    GRAZIE

  • InfoCert
    9 mesi ago

    Ciao Paolo stiamo lavorando all’applicazione per Windows Phone. Avremo cura di dare degli aggiornamenti in proposito non appena ci saranno delle novità.

  • InfoCert
    9 mesi ago

    Buongiorno Floriana. Il rilascio dell’Identità Digitale per le imprese non è ancora disponibile in quanto non sono stati definiti i servizi per le persone giuridiche. Dovrebbero arrivare nelle prossime settimane e ne daremo notizia non appena avremo conferma di ciò.

  • Sergio Pasquali
    9 mesi ago

    Non ho capito una cosa. Ho una user e una password, adesso. Che corrisponde al 1° livello. Per avere il secondo e terzo devo fare un’altra domanda?

  • InfoCert
    9 mesi ago

    Buongiorno Sergio.
    Facciamo una premessa. User id e password sono le credenziali che ti saranno richieste per accedere a tutti servizi online di Pubbliche Amministrazioni e Privati aderenti a SPID, direttamente sui siti web di questi. Tali credenziali sono sufficienti per accedere a quei servizi che richiedano un’autenticazione di 1° livello.
    Detto ciò, Identità Digitali abilitate ad accedere a servizi che richiedano il 3° livello di autenticazione non sono ancora disponibili presso nessun Provider, perché in questa fase non esistono servizi di questo tipo. I servizi attuali richiedono invece un’autenticazione di 2° livello e quindi l’inserimento di: user id, password e una One Time Password (password temporanea) generata con uno strumento (app) connesso alla tua utenza.
    Completata la procedura per ottenere InfoCert ID (richiesta e riconoscimento De Visu o via Webcam), si ottiene già una Identità Digitale utile ad una autenticazione di 2° livello. Per abilitarla bisogna però scaricare l’app InfoCert ID (attualmente disponibile per dispositivi Android e iOS), aprirla e procedere alla sua attivazione seguendo le istruzioni. Con l’app potrai poi generare le OTP che ti saranno richieste sui vari siti per accedere ai servizi.

  • FLORIANA
    8 mesi ago

    BUONGIORNO

    CHIEDEVO CORTESEMENTE SE SONO STATI DEFINITI I SERVIZI PER LE PERSONE GIURIDICHE E SE E’ ATTUALMENTE DISPONIBILE IL RILASCIO DELL’IDENTITA’ DIGITALE PER LE IMPRESE
    NEL CASO IN CUI SI POSSA PROCEDERE L’APPLICATIVO E’ LO STESSO PER LE PERSONE FISICHE?

  • Antonio CAtona
    8 mesi ago

    Ho ottenuto la mia ID in poco tempo, ma di livello 1 in quanto possiedo un device Windows che non supporta l’applicazione per OTP. Al momento SPID non mi serve a nulla, fortunatamente ho attivato la CNS per compilare il 730 on line……

  • InfoCert
    8 mesi ago

    Buongiorno Floriana, scusa il ritardo ma c’è stato un problema tecnico per l’inoltro della risposta al tuo commento.
    Non abbiamo ancora notizie sulla possibilità di rilasciare l’Identità Digitale a persone giuridiche e sulla disponibilità di relativi servizi SPID, ma appena saranno disponibili avremo certamente cura di darne notizia. Per restare aggiornata su tutte le novità a riguardo ti consigliamo però di iscriverti alla nostra newsletter (in alto a destra sulla nostra homepage).

  • InfoCert
    8 mesi ago

    Buongiorno Antonio, scusa il ritardo ma c’è stato un problema tecnico per l’inoltro della risposta al tuo commento. Stiamo lavorando all’applicazione per Windows Phone. Avremo cura di dare degli aggiornamenti in proposito non appena ci saranno delle novità.

  • Fabrizio
    7 mesi ago

    Ho fatto la procedura del riconoscimento oggi 28/06,? Mi hanno detto che a breve avrei ricevuto smsolo con il LinkedIn. Dopo 3 ore non l’ho ancora ricevuto

  • InfoCert
    7 mesi ago

    Buongiorno Fabrizio. Per ricevere segnalare il problema al nostro servizio assistenza (tramite ticket, chat o call center) da questa pagina: https://help.infocert.it/contatti/.
    I nostri operatori saranno certamente in grado di aiutarti.

  • Alessio
    7 mesi ago

    Salve, prima di procedere vorrei sapere
    1 – approssimativamente, quanto tempo dura la procedura via webcam?
    2 – Posso farla dal cellulare?
    Vi ringrazio anticipatamente.

  • InfoCert
    7 mesi ago

    Buongiorno Alessio e grazie a te per il commento. La procedura di riconoscimento via webcam dura circa 10-15 minuti ma è necessario considerare la disponibilità degli operatori. Non può essere effettuata tramite cellulare.

  • Paolo Ghirarduzzi
    7 mesi ago

    3 mesi fa ho chiesto come ricevere l’OTP su smartphone con S.O. windows mobile. Mi è stato risposto che lo staff di infocert stava lavorando per creare un’applicazione, attualmente disponibile solo per sistemi android e apple. Senza il 2° livello di sicurezza non posso usare SPID. In alternativa all’applicazione non sarebbe possibile fornire l’OTP tramite semplice sms al numero di cellulare registrato?

  • InfoCert
    7 mesi ago

    Buongiorno Paolo, ti confermiamo che InfoCert sta lavorando al rilascio dell’app per Windows Phone. Ci sono dei tempi tecnici di approvazione, anche da parte di AgID (l’Agenzia per l’Italia Digitale). Servirà ancora un po’ di pazienza.

  • Andrea
    6 mesi ago

    Salve, ci sono aggiornamenti per quanto riguarda la App per Windows phone? Ho l’Identità Digitale ma senza la App risulta inutile…
    Sapete dire, più o meno, quando verrà rilasciata?

  • nemesis702
    4 mesi ago

    Ho la rima digitale rilasciata da InfoCert. Cosa posso fare per avere un’identità SPID? Grazie

  • InfoCert
    4 mesi ago

    Salve Andrea, purtroppo non abbiamo ancora certezze sui tempi di realizzazione dell’app Windows.

  • InfoCert
    4 mesi ago

    Ciao, con Firma Digitale emessa da InfoCert (o altro Ente Certificatore accreditato) su Smart Card o Chiavetta USB puoi utilizzarla per firmare digitalmente la richiesta di attivazione del servizio in modo gratuito ed in pochi minuti. Ti invitiamo a seguire questo link https://identitadigitale.infocert.it/prodotti/#off4 e cliccare su “Scopri”, sotto “Firma Digitale”.

  • skylar maria johnson
    2 mesi ago

    Son una 18 enne e vorrei richiedere un appuntamento per lo SPID e riconoscimento via WEBCAM, come faccio? Skylar

  • InfoCert
    2 mesi ago

    Buongiorno Skylar, puoi seguire le istruzioni che trovi in questa guida online https://help.infocert.it/guide/guida-alla-richiesta-di-unidentita-infocert-id/. Ottenuta l’Identità Digitale avrai bisogno dell’app di InfoCeert ID, necessaria per generare i codici OTP con cui accedere ai servizi SPID. Per questo secondo passaggio fai riferimento a quest’altra guida https://help.infocert.it/guide/guida-allapp-mobile-per-infocert-id/

  • Kezia
    2 mesi ago

    Sono un utente windows 10 mobile abbastanza arrabbiata. É noto che Microsoft abbia messo a disposizione gratuitamente Project Islandwood, un software per il porting delle app Ios a Windows ma ancora non esiste un’app per il nostro S.O. Considerando la diffusione tra aziende e professionisti del sistema operativo, questa cosa mi lascia delusa, oltre che mi ritrovo iscritta ad un servizio inutile che mi costringe ancora a girare con un lettore smart card.

  • InfoCert
    2 mesi ago

    Buongiorno Keiza. Siamo consapevoli di questa lacuna e stiamo lavorando per colmarla ma purtroppo non sappiamo darti ancora notizie certe sull’uscita dell’app di infoCert ID per Windows

  • Paolo
    2 mesi ago

    Kezia hai perfettamente ragione. Ho già sollevato due volte la questione 7 mesi fa e mi sono ritrovato la stessa risposta che hai avuto tu. In pratica i possessori di smartphone con windows mobile hanno lo SPID ma non possono utilizzarlo.

  • Aurora Valentini
    2 mesi ago

    Salve,ho sbagliato casualmente il codico OTP nell’accedere con la mia SPID, mi sono state bloccate temporaneamente le mie credenziali, cosa devo fare ? Grazie mille.

  • InfoCert
    2 mesi ago

    Buongiorno Aurora. Per riattivare il tuo SPID dovrai procedere alla modifica della password.
    L’operazione si può eseguire utilizzando l’apposito servizio disponibile al link https://my.infocert.it/selfcare/#/recoveryPin.

  • Aurora Valentini
    2 mesi ago

    Grazie mille. Siete sempre impeccabili.

  • InfoCert
    2 mesi ago

    Di nulla!

  • paolo
    2 mesi ago

    buonasera,
    sono contemporaneamente dipendente pubblico e libero professionista, devo fare quindi due distinti SPID?

  • InfoCert
    2 mesi ago

    Buongiorno Paolo.
    In verità SPID è il sistema che permette di accedere ai tanti servizi online con un sistema di autenticazione unico. Per utilizzare il servizio devi essere prima riconosciuto da un Identity Provider (ad es. InfoCert) che ha il compito di assegnarti una Identità Digitale. Un po’ come quando in Comune ti hanno rilasciato la Carta di Identità. Solo in questo caso la “Carta di Identità” sono le credenziali per accedere ai servizi online con SPID.
    La differenza è che puoi anche richiedere più di una identità digitale (con Identity Provider diversi ad esempio), ma ognuna di queste sarà sempre associata univocamente a te in quanto cittadino e indipendentemente dalle diverse professioni.
    Grazie del tuo commento e se hai altri dubbi non esitare a chiedere!

  • paolo
    2 mesi ago

    alcuni altri questi:
    – come dipendente pubblico (insegnante) creerò un ID SPID quale “privato cittadino” (fosse solo per accedere al bonus dei 550€), come libero professionista, se deciderò di averne bisogno, potrò creare un nuovo ID SPID specifico.corretto?
    – dato che preferirei avere un solo ID SPID, essendo il libero professionista comunque una persona fisica, non potrebbe essere sufficiente, anche per la pratica professionale, lo ID SPID da privato cittadino?
    – qualora invece io faccia / debba fare lo ID SPID quale come “attività”, questo potrà essere utilizzato anche per le questioni private?
    grazie sin da ora.

  • InfoCert
    2 mesi ago

    Ciao di nuovo Paolo.
    Cerchiamo di rispondere insieme a tutti e tre i punti.
    Al momento l’Identità Digitale è rilasciata alle sole persone fisiche e non a persone giuridiche. Quindi puoi richiedere anche solo una identità digitale, che ti identificherà come cittadino (e insegnate per quanto riguarda il bonus in questione). Sull’identità per persone giuridiche, quindi professionisti o imprese, non ci sono ancora novità ma ne daremo certamente notizia quando arriveranno.
    Se ti va puoi iscriverti alla nostra newsletter per ricevere via email le notifiche sui nostri articoli e restare sempre aggiornato.

  • elisa ALBè
    2 mesi ago

    Salve, io ho completato la procedura, ma non ho ancora ricevuto la mail con il numero di pratica. Cosa posso fare?
    Grazie mille

  • InfoCert
    2 mesi ago

    Buongiorno Elisa. Se non dovessi riceverla tra oggi e domani puoi rivolgerti al nostro servizio assistenza con una delle modalità indicate qui https://help.infocert.it/contatti/

  • elena
    2 mesi ago

    ciao
    ho provato a richiedere spid presso poste italiane, ma il sistema si è incriccato
    ora ho provato coninfocert. ho fatto iscrizione on line, ho fatto riconoscimento presso ufficio indicato, ho terminato richiesta nuovamente on line. ora attendo per 72 ore… così mi è stato detto
    però non capisco una cosa. cosa mi arriverà tramite la mail? il codice spid? o cosa?
    mi potete aiutare?

  • InfoCert
    2 mesi ago

    Ciao Elena. Ti arriverà semplicemente la conferma che SPID è attivo e l’invito a scaricare l’app (InfoCert ID) per iniziare ad utilizzarlo.

  • Colacino Maria
    2 mesi ago

    Buongiortno, ho ricevuto la mail da staff@infocert.it che mi invita a scaricare l’app per l’autenticazione.
    Tuttavia l’app è prevista solo per sistemi operativi iphone o android, mentre sul mio telefono ho windows phone.
    Chiedo pertanto se vi è compatilità con windows phone e in caso contrario come posso autenticarmi lo stesso?

    Grazie per la risposta

    Maria

  • Claudia
    1 mese ago

    Buongiorno,
    se dopo 72 ore non ricevo niente, devo continuare ad aspettare o devo procedere in altro modo?

  • InfoCert
    1 mese ago

    Buongiorno Claudia. Per problemi tecnici riguardanti la procedura di richiesta di InfoCert ID puoi far riferimento al servizio assistenza InfoCert (https://help.infocert.it/contatti/) che sarà in grado di rilevare gli eventuali errori e guidarti a una soluzione.

  • InfoCert
    1 mese ago

    Buongiorno Maria, purtroppo non è ancora disponibile l’app di InfoCert ID per windows phone ma solo per Android e iOS

  • Tiziana Casini
    1 mese ago

    Buonasera. Ho ricevuto le credenziali, ho scaricato l’applicazione per Ipad. Inserisco id e password, ricevo il codice via sms, lo inserisco… Ma poi si blocca tutto. O il server ha smesso di rispondere, oppure “Il seed ricevuto non è conforme alle specifiche riprovare o segnalare l’errore”. Sono ormai 2 settimane che ricevo questa risposta. Che cosa devo fare? Grazie

  • InfoCert
    1 mese ago

    Buongiorno Tiziana. Per problemi di questo tipo puoi far riferimento al servizio assistenza InfoCert (https://help.infocert.it/contatti/) che sarà in grado di rilevare gli eventuali errori e guidarti a una soluzione.

Dicci cosa ne pensi