• sabato, dicembre 16, 2017

Da quest’anno la Carta del Docente si digitalizza, con SPID

insegnante-spid
InfoCert
novembre23/ 2016

COME CAMBIA LA CARTA DEL DOCENTE, COME OTTENERLA ATTRAVERSO SPID E COME SPENDERE IL BONUS DA 500€ TRAMITE LA NUOVA WEB APP

insegnante-spid

La Carta del Docente, un buono di 500€ destinato a tutti gli insegnanti di ruolo in Italia, quest’anno si digitalizza grazie a SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale che consente di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione e a quelli dei privati che in futuro aderiranno al sistema con un solo set di credenziali: un nome utente e una password.

Un anno fa lo stesso bonus di 500€, da spendere per l’aggiornamento professionale, è stato eccezionalmente erogato a 740.000 docenti con accredito diretto sullo stipendio. Quest’anno per ottenere il bonus bisognerà prima richiedere l’Identità Digitale per l’accesso con SPID, dopodiché sarà possibile accedere all’applicazione web “Carta del Docente” con cui effettuare gli acquisti presso esercenti ed enti accreditati.

L’applicazione web sarà disponibile all’indirizzo cartadeldocente.istruzione.it entro il 30 novembre. Dall’app ogni insegnate potrà generare dei “Buoni di spesa” per l’acquisto di beni e servizi che rientrano nelle categorie previste dalla norma:

  • pubblicazioni e riviste utili all’aggiornamento professionale;
  • dispositivi hardware (tablet, pc, lettori e-book…) e programmi software;
  • corsi di aggiornamento svolti da enti accreditati presso il Ministero dell’Istruzione;
  • corsi di laurea inerenti al profilo professionale;
  • biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche;
  • biglietti di musei, mostre ed eventi culturali;
  • iniziative coerenti con le attività individuate nell’ambito del piano triennale dell’offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione.

IL PRIMO PASSO DA COMPIERE: RICHIEDERE L’IDENTITÀ DIGITALE PER L’ACCESSO CON SPID

carta-del-docente-spidRicapitolando, per spendere il Bonus da 500€ bisognerà utilizzare la web app “Carta del Docente”, ma per accedere all’app occorrerà effettuare un log-in (o autenticazione) tramite SPID, il sistema che permette già di accedere ai svariati servizi online della Pubblica Amministrazione con un sistema di autenticazione unico. E dunque come richiedere ed attivare SPID?

Per utilizzare il servizio è necessario anzitutto essere riconosciuti da un Identity Provider (uno dei quali è InfoCert) che, dopo essersi accertato dell’identità del cittadino richiedente, ha il compito di assegnargli una Identità Digitale univoca, ovvero le credenziali per accedere ai servizi online con SPID.

Con InfoCert è possibile sottoporsi al riconoscimento e ottenere l’Identità Digitale in 4 modi diversi (i primi tre gratis, il quarto con un costo di 19,90€):

  • firmando la richiesta di attivazione del servizio con Firma Digitale emessa da un Ente Certificatore;
  • con Carta di Identità Elettronicao Carta Nazionale dei Servizi;
  • con riconoscimento de visu presso uno degli InfoCert Point abilitati (mappa degli InfoCert Point);
  • con riconoscimento tramite webcam (online, senza spostamenti e senza carta).

RISPARMI E VANTAGGI OFFERTI DALLA DIGITALIZZAZIONE DELL’EROGAZIONE DEL BONUS

servizi-spidIl nuovo sistema basato su SPID e sull’applicazione web consentirà ai docenti di avere uno strumento elettronico per effettuare i pagamenti e tenere sotto controllo e il bonus residuo. Ma il beneficio è ancora maggiore per le scuole, che saranno considerevolmente alleggerite dalla burocrazia e dalle procedure di rendicontazione.

SPID nasce proprio per questo: semplificare i rapporti tra cittadini e Pubblica Amministrazione e costruire le basi per il debutto online di molti più servizi da parte di aziende private.

Ciò che vale per l’identità Digitale vale poi per tutte le tecnologie digitali: cominciare ad utilizzarle può sembrare una complessità in più ma dopo aver cominciato a farne uso e dopo averne compreso il funzionamento non è possibile non apprezzarne gli infiniti vantaggi.

ENTRA SUBITO IN SPID CON INFOCERT ID

infocert-id

Identitàdigitale.infocert.it

23 novembre 16

InfoCert

InfoCert, Gruppo Tecnoinvestimenti, è leader del mercato italiano dei servizi di digitalizzazione e dematerializzazione nonché una delle principali Certification Authority a livello europeo per i servizi di Posta Elettronica Certificata, Firma Digitale e per la conservazione digitale dei documenti. InfoCert è gestore accreditato AgID dell’identità digitale di cittadini e imprese nell’ambito di SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale).
InfoCert sta espandendo le sue attività internazionalmente e nel 2016 ha venduto i suoi servizi di trasformazione digitale in oltre dieci stati esteri.

  • InfoCert
    1 anno ago

    Buongiorno Elisa. Per risolvere il problema ti invitiamo a contattare il nostro servizio di assistenza utilizzando una delle modalità disponibili a questa pagina web: https://help.infocert.it/contatti/

  • Elisa R.
    1 anno ago

    Purtroppo le procedure sono in fase embrionale. Non mi hanno fatto procedere oltre il riconoscimento via web (pagato €19,90 ) con un messaggio del sistema di errore o ” momentanea indisponibilità). Nonostante le mie richieste anche attraverso chatli e non hanno nè affrontato tanto meno risolto il problema. Cari colleghi docenti non andate nè da infocert nè dalla TIM, vi sottraggono solo denaro! Fatelo presso Poste ID
    Elisa Rubino

Dicci cosa ne pensi