• Today is: venerdì, ottobre 20, 2017

Verso un nuovo anno di opportunità nel digitale

tecnologia
InfoCert
dicembre30/ 2015

Dal rispetto delle normative, alla realizzazione di soluzioni per la digitalizzazione ad alto livello di fiducia. I nostri obbiettivi digitali del 2016!

tecnologia

Nel corso del 2015 l’Italia ha raggiunto traguardi importanti e posto le basi per la realizzazione degli obbiettivi futuri della propria Agenda Digitale. Nuove norme hanno contribuito a diffondere tra imprese e professionisti l’utilizzo di soluzioni di Posta Elettronica Certificata, Fatturazione Elettronica, Conservazione Digitale, che hanno dato modo a questi di sperimentare l’efficienza derivante dalla dematerializzazione dei propri processi di business. Lo sviluppo di SPID (il Sistema Pubblico di Identità Digitale), Pagamenti Digitali e Anagrafe Unica, sono invece tra i principali obbiettivi del 2016.

IL PERCORSO DI DIGITALIZZAZIONE DI INFOCERT TRA SICUREZZA E FIDUCIA

Ormai da diversi anni, InfoCert opera all’interno di questo contesto per mettere a disposizione di imprese, associazioni, ordini professionali, Pubblica Amministrazione e professionisti, soluzioni di dematerializzazione dei processi documentali in grado di semplificarne il lavoro e la comunicazione reciproca. In particolare, nel corso del 2015, l’azienda ha lavorato per rafforzare il suo ruolo di Certification Authority e affermarsi come “trusted service provider”, in grado di offrire soluzioni per la digitalizzazione ad alto livello di fiducia.

Lo spirito e che anima l’attività di InfoCert è ben rappresentato nelle parole del suo Amministratore Delegato, Danilo Cattaneo, che descrive così l’azienda: «la nostra natura di “trusted service provider” ci lega molto alle disposizioni normative, ma ci spinge anche a offrire molto di più che il minimo indispensabile per rendere i nostri clienti “compliant”, cioè in conformità, alle leggi». Alla base della significativa crescita di InfoCert negli ultimi vi sono importanti investimenti interni in Ricerca & Sviluppo che hanno portato alla registrazione di numerosi brevetti e alla creazione di soluzioni tecnologicamente innovative, scalabili e sicure. A proposito di quest’ultimo aspetto, Cattaneo puntualizza che «più che di sicurezza si dovrebbe parlare di “fiducia”, cioè di percezione di sicurezza, e solo dimostrando che le transazioni digitali sono sicure allo stesso livello quando non maggiormente di quelle cartacee, si possono abbattere molte resistenze: gli strumenti, le tecnologie e le normative ci sono già».

UN ESEMPIO DI INNOVAZIONE AL TOP

Una delle soluzioni più innovative realizzate da InfoCert, che ha già riscosso non poco successo nel modo bancario, è la Trusted Onboarding Platform (TOP).

Il successo di TOP è pari alla semplicità del suo utilizzo. Il sistema permette infatti di contrattualizzare un nuovo cliente via webcam, rendendolo subito operativo a tutti gli effetti di legge, con un’unica sessione web certificata, senza che sia perciò necessario raggiungerlo di persona per la firma del contratto. Tramite una webcam e un operatore è possibile rilasciare una firma digitale, generare dinamicamente la documentazione e concludere il contratto con il prospect in modalità totalmente “paperless”, nel rispetto della normativa e della legge di tutela della privacy.

I vantaggi sono notevoli. Per contrattualizzare un nuovo cliente con TOP bastano meno di 10 minuti, non serve spostarsi spedire documenti per posta o via fax, con il rischio di perderli durante o dopo la spedizione. Non è necessario attendere qualche giorno per l’operatività, in quanto l’acquisizione della firma è immediata. In più la piattaforma è disponibile dalle 7:00 alle 23:00, sette giorni su sette.

I PROSSIMI PASSI NEL FUTURO DIGITALE

Nel 2016 tra gli obbiettivi di InfoCert vi è quello di consolidare la propria presenza anche all’estero, dove è già presente con partner e soluzioni ad hoc. Per quanto riguarda le soluzioni, tra le protagoniste del 2016 non potrà mancare la Fatturazione Elettronica tra soggetti Privati, che permetterà ad aziende e professionisti di gestire con maggiore efficienza i propri processi gestionali ed informativi oltre a creare flussi informativi che, se ben utilizzati, costituiranno un utile strumento, per contrastare e dissuadere l’evasione fiscale.

Il successo di InfoCert dimostra che è possibile trarre vantaggio dall’evoluzione delle tecnologie e delle normative, sfruttarle a proprio vantaggio per dar vita a nuovi utilizzi e nuovi processi. Per essere competitivi e crescere occorre andare oltre il semplice adeguamento alle nuove norme. Occorre abbracciare l’innovazione e tutti i vantaggi che essa porta con sé. Questo vale tanto per le aziende di grandi dimensioni quanto per le Piccole e Medie Imprese.

Il futuro è ricco di opportunità che aspettano solo di esser colte e, anche nel 2016, noi saremo qui per descriverne tutti gli aspetti e i vantaggi.

Da InfoCert e Futuro Digitale: felice anno nuovo!

30 dicembre 2015

InfoCert

InfoCert, Gruppo Tecnoinvestimenti, è leader del mercato italiano dei servizi di digitalizzazione e dematerializzazione nonché una delle principali Certification Authority a livello europeo per i servizi di Posta Elettronica Certificata, Firma Digitale e per la conservazione digitale dei documenti. InfoCert è gestore accreditato AgID dell’identità digitale di cittadini e imprese nell’ambito di SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale). InfoCert sta espandendo le sue attività internazionalmente e nel 2016 ha venduto i suoi servizi di trasformazione digitale in oltre dieci stati esteri.