Gioco d’azzardo online, una soluzione per identificare i nuovi clienti e prevenire i casi di frode nel rispetto delle normative

gioco d'azzardo online

Tra gli appassionati di gioco d’azzardo sono sempre di più quelli che preferiscono giocare su siti web e portali online degli operatori specializzati piuttosto che frequentare i tradizionali casinò e case da gioco. L’evoluzione delle tecnologie ha reso infatti il gioco online più accessibile, semplice e redditizio.

Lo confermano i numeri diffusi da AGIMEG (Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco), secondo cui la spesa totale nel mercato del gioco d’azzardo online è stata di ben 629,7 milioni di euro nei primi otto mesi del 2019, più alta del 12,9% rispetto a quella registrata nello stesso periodo del 2018.

Tuttavia, purtroppo, i casi di frode aumentano quasi allo stesso ritmo con cui cresce il giro d’affari delle aziende operanti in questo mercato.

Non perderti i prossimi articoli, iscriviti alla newsletter!
Negli ultimi due anni le frodi nel settore del gioco online e del commercio elettronico sono aumentate in modo preoccupante. Affitti, vendite e scommesse online risultano essere tra le principali attività a cui è possibile ricondurre vendite non dichiarate, fatture irregolari e truffe.

Anche siti web con una buona reputazione che gestiscono operazioni a livello mondiale, apparentemente al sicuro dal rischio di frodi, sono regolarmente presi di mira da criminali informatici e soggetti a furti di identità, clonazione di carte di credito e transazioni con carte rubate. I truffatori solitamente cercano di monetizzare le credenziali rubate sottoscrivendo nuovi conti di gioco o utilizzando quelli esistenti per effettuare scommesse fraudolente.

In un caso specifico, in Inghilterra, dei truffatori hanno utilizzato credenziali d’identità rubate per effettuare 110 transazioni fraudolente su un sito di gioco d’azzardo online, costate quasi 12.000 sterline alla vittima.

NORMATIVE, ACCERTARE L’IDENTITÀ DEI GIOCATORI PER CONTRASTARE EVASIONE, ELUSIONE FISCALE E RICICLAGGIO

Alla necessità di fronteggiare i rischi connessi a truffe e cyber crimine si aggiunge e si collega quella di rispondere a una serie di obblighi normativi (ne citiamo giusto alcuni).

Nel 2014, sebbene manchi una normativa comunitaria specifica sul tema, la Commissione Europea è intervenuta con una raccomandazione sul gioco d’azzardo on line. Nella stessa la Commissione ha sottolineato, oltre alla necessità di fornire informazioni ai giocatori circa i rischi cui vanno incontro, quella di creare dei conti gioco per accertare l’identità e l’età dei giocatori, escludendo l’accesso al gioco per i minorenni.

In Italia, il decreto legge n. 98 del 2011 (poi convertito nella legge n. 111 del 2011), oltre a ribadire il divieto di partecipare a giochi pubblici con vincita in denaro per i minori di anni 18, ha inasprito le sanzioni, di natura pecuniaria ovvero di sospensione o revoca dell’esercizio, in caso di tre violazioni commesse nell’arco di tre anni. Lo stesso provvedimento ha introdotto anche norme più severe sui requisiti dei concessionari di giochi pubblici e disposizioni per contrastare l’evasione, l’elusione fiscale e il riciclaggio (commi 20 ss.).

Infine è il caso di citare le “Disposizioni in materia di adeguata verifica della clientela per il contrasto del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo” della Banca d’Italia, del 30 luglio 2019.  Qui, gioco e scommesse vengono menzionate tra le attività economiche particolarmente esposte a rischi di riciclaggio. Vengono inoltre stabiliti i criteri generali per individuare e valutare i rischi di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo associati alla clientela e conseguentemente, graduare le modalità con cui effettuare l’adeguata verifica della stessa.

INFOCERT TOP, LA SOLUZIONE PER CONTRASTARE I RISCHI DI FRODE E RISPETTARE LE NORME IN TEMA DI ADEGUATA VERIFICA

InfoCert è in grado di fornire alle realtà operanti nel mondo del gioco d’azzardo online una soluzione che permette di far fronte in un colpo solo ai rischi di frode e agli obblighi normativi su menzionati.

VIDEO RICONOSCIMENTO E ADEGUATA VERIFICA ONLINE VIA WEBCAM

Attraverso Web ID, uno dei moduli della sua Trusted Onboarding Platform (TOP), InfoCert ha già permesso a un importante azienda italiana del settore di effettuare una verifica rafforzata delle identità degli utenti che richiedono l’apertura di un conto di gioco online, tramite una procedura di video identificazione a distanza.

La sessione di video riconoscimento, avviata dall’utente utilizzando un qualunque dispositivo dotato di fotocamera e  connessione a internet, permette ad un operatore minimamente formato di:

  • raccogliere tutta una serie di evidenze (dati anagrafici, foto del volto, foto dei documenti di identità esibiti dall’utente, registrazione video della sessione);
  • verificare l’integrità degli stessi e l’eventuale presenza di segni di contraffazione;
  • verificare immediatamente la consistenza tra i dati anagrafici inseriti dal soggetto e i dati presenti sui documenti di identità.

Completata la procedura, il video del riconoscimento effettuato dall’operatore su TOP è immediatamente reso disponibile al cliente per le successive attività di adeguata verifica ai sensi del d.lgs. 231/2007.

SOTTOSCRIZIONE DIGITALE DEI CONTRATTI DI GIOCO ONLINE

Ma Web ID non è l’unico modulo di InfoCert TOP. Attraverso le altre componenti della soluzione, completata la procedura di riconoscimento web, è anche possibile proporre al cliente appena identificato un contratto di gioco (o qualunque altro documento richieda una sua firma) in formato digitale, che il cliente potrà firmare con una firma digitale one-shot rilasciatagli nel corso dello stesso processo.

Il tutto in pochi minuti, da remoto (ma il processo è realizzabile anche in presenza su tablet o altro dispositivo) e con livelli di sicurezza superiori a una normale procedura di riconoscimenti dal vivo.

21 ottobre 2019

SCOPRI DI PIÙ SU TOP

InfoCert Trusted Onboarding Platform (TOP)


InfoCert Facebook  InfoCert Linkedin  InfoCert Twitter  InfoCert Youtube  InfoCert SlideShare  InfoCert Instagram

Newsletter

Ricevi articoli e ultime novità dal Futuro Digitale, mese per mese via e-mail

I tuoi dati personali saranno trattati per la sola finalità di erogazione del servizio da te richiesto, come specificato nella "Privacy Policy – Acquisti senza registrazione”, pubblicata nella pagina “Documentazione”, sul sito www.infocert.it, che ti invitiamo a consultare.

Chiedi all’esperto!
Archivio Articoli