• domenica, 29 Marzo, 2020

Finanzia le tue fatture con Legalinvoice

Legalinvoice Supply Chain Finance

RACCONTACI LE TUE ESIGENZE RISPONDENDO AL QUESTIONARIO SUPPLY CHAIN FINANCE CON LEGALINVOICE

Legalinvoice Supply Chain Finance

Vai al questionario

I dati di uno studio condotto dal Politecnico di Milano raccontano che nel 2018 solo il 35,5% dei pagamenti tra imprese italiane è stato puntuale e che le fatture evase con ritardi superiori al mese sono aumentate dell’8,5%.

In questo contesto, cresce il ricorso a soluzioni innovative di Supply Chain Finance, utili soprattutto alle Piccole e Medie Imprese (PMI), che hanno una maggiore difficoltà di accesso al credito tradizionale, per accedere a fonti di liquidità alternative. A queste soluzioni la Fatturazione Elettronica ha dato un impulso importante e oggi hai la possibilità di scegliere  nuovi strumenti e servizi di Supply Chain Finance integrati con LegalInvoice, in base alle tue esigenze. Ti basterà cliccare sul bottone qui sotto e rispondere a poche semplici domande.

Vai al questionario

Cos’è la Supply Chain Finance

Con Supply Chain Finance ci si riferisce a un insieme di soluzioni che consentono a un’impresa di finanziare il proprio capitale circolante (crediti, debiti, scorte), facendo leva sul ruolo ricoperto all’interno della Supply Chain in cui opera e sulle relazioni con gli altri attori della filiera. Sfruttando i rapporti commerciali di filiera, il sistema finanziario avrà maggiori garanzie sullo stato delle imprese da finanziare ed erogherà liquidità più facilmente.

Tra le soluzioni di Supply Chain Finance possiamo considerare:

  • l’Anticipo Fattura, tramite il quale un’azienda può ottenere liquidità da parte di un istituto di credito cedendo i crediti commerciali vantati verso altre aziende, a partire da fatture emesse, non incassate e non ancora scadute;
  • l’Invoice Trading, la cessione di fatture commerciali in cambio di un anticipo in denaro attraverso una piattaforma di crowdinvesting su cui gli utenti/investitori anticipano l’importo della fattura, al netto della remunerazione richiesta;
  • il Factoring, con cui l’impresa cede a una società specializzata i propri crediti esistenti o futuri, al fine di ottenere subito liquidità e una serie di servizi correlati alla gestione del credito ceduto.
  • il Reverse Factoring Evoluto, che si basa su una piattaforma tecnologica che intercetta le fatture nella relazione tra cliente e fornitori e consente al fornitore di selezionare quali fatture far rientrare nel programma e ottenere il credito in presenza di maggiori informazioni operative rispetto al Reverse Factoring tradizionale, a fronte di un minor rischio e di una conseguente riduzione del costo del finanziamento;
  • il Dynamic Discount, che permette a un cliente di proporre a un fornitore un pagamento anticipato in cambio di uno sconto sul valore nominale della fattura, proporzionale ai giorni di anticipo.
  • L’Invoice Auction, che attraverso una piattaforma tecnologica consente a terze parti con disponibilità di capitali (istituzioni finanziarie, imprese, singoli investitori) di investire nelle fatture emesse dalle aziende, secondo un meccanismo di asta tra diversi possibili acquirenti.

Vai al questionario

L’impulso della fatturazione elettronica alla Supply Chain Finance

Come dicevamo, la fatturazione elettronica ha dato grande impulso allo sviluppo di soluzioni di Supply Chain Finance. Gli obblighi normativi sulla fatturazione elettronica PA e B2B hanno infatti permesso al mercato italiano di disporre di un ampio canale commerciale ed informativo.

Oggi le aziende più lungimiranti guardano con attenzione crescente alle soluzioni più innovative di Supply Chain Finance, quelle che si avvalgono di tecnologie digitali accessibili anche per le Piccole e Media Imprese, per arrivare a una gestione dei processi più semplice ed efficiente, con maggiori informazioni e controlli.

Con LegalInvoice InfoCert vuole offrire alle imprese italiane nuove soluzioni con cui finanziare il proprio capitale circolante e far fronte ai continui ritardi nei pagamenti dei debiti commerciali. Dedicando pochi minuti al nostro questionario potrai contribuire allo sviluppo di soluzioni che incontrino le tue esigenze specifiche.

Vai al questionario

Dicci cosa ne pensi