Our Digital Trust. Your Business Value. | Our Group: Logo InfoCert Logo Camerfirma Logo Sixtema
DF Magazine: Digital Future Magazine Local editions: italian flag spanish flag
  • lunedì, Agosto 8, 2022

Cos’è e come fare lo SPID per i minorenni?

Nel corso degli ultimi anni sempre più persone hanno proceduto a richiedere una propria identità digitale per usufruire dei servizi online offerti dalle amministrazioni italiane, dai paesi europei che hanno aderito al nodo eIDAS e dalle imprese che hanno scelto l’ utenza SPID come strumento di autenticazione per l’accesso ai propri servizi.

Un’importante novità degli ultimi mesi è che essere maggiorenni non è più un requisito essenziale per richiedere un’utenza SPID, anche i minorenni infatti possono finalmente godere della propria identità digitale!

AgID ha infatti pubblicato, nel mese di marzo, le linee guida per l’erogazione dell’identità digitale anche a tutti coloro che hanno tra i 5 e i 18 anni. L’obiettivo è quello di consentire ai minorenni l’accesso ai siti della Pubblica Amministrazione, ma non solo.

Ma a cosa serve lo SPID per minori e come sarà possibile richiederlo?

A cosa serve lo SPID per minori?

La possibilità per il minore di avere lo SPID conferisce ai ragazzi una maggiore autonomia nell’usufruire dei servizi in rete a loro dedicati, sempre in piena sicurezza e tutela dei dati.

È importante però sottolineare che l’AgID fa una distinzione tra coloro che hanno già superato i 14 anni e coloro che, invece, non li hanno ancora raggiunti. Per quest’ultima categoria l’utilizzo dello SPID è limitato ai servizi scolastici, forniti direttamente al minore dagli istituti didattici.

Come attivare lo SPID per minorenni?

La richiesta di SPID per i minorenni si struttura in più passaggi e deve partire dai genitori o dai tutori legali, così da garantire la massima sicurezza e tutela nella creazione dell’identità digitale. Il genitore/tutore legale che richiede il servizio dovrà essere in possesso dello SPID e richiedere il servizio per il minorenne allo stesso service provider.

Per ottenere un’identità digitale SPID Minori con InfoCert è necessario che il genitore sia in possesso di uno SPID InfoCert ID attivo, che può essere acquistato comodamente da qui.

Quindi, come avviene il processo di erogazione dello SPID per minorenni con InfoCert?

Attivare l’identità digitale per i tuoi figli sarà molto semplice ed intuitivo. Infatti, dopo aver fornito i documenti richiesti ed aver effettuato il video riconoscimento, che nel caso di chi ha meno di 14 anni sarà effettuato obbligatoriamente in compagnia del genitore, si potrà utilizzare lo SPID per tutti i servizi previsti dalla normativa. Oggigiorno avere un’identità digitale si sta rivelando di assoluta importanza e sempre più realtà stanno adottando questa scelta per fornire i propri servizi. Si tratta di un elemento fondamentale nella vita di ogni cittadino ed a breve anche i minorenni potranno usufruire di tutte le sue funzionalità.

I minori di 14 dunque, come detto in precedenza, potranno utilizzare lo SPID per i servizi offerti dagli istituti scolastici, come l’accesso al registro elettronico.

I ragazzi tra i 14 e i 18 anni invece potranno navigare tra i differenti servizi loro dedicati della PA o anche dei privati. Ogni volta che accederanno con SPID a un nuovo sito, il genitore (o tutore legale) riceverà una notifica e sarà chiamato ad approvarne l’accesso. Dopo l’approvazione il minore potrà accedere liberamente al servizio per un tempo prestabilito, e nel rispetto della privacy, il genitore (o tutore legale) non sarà tenuto a sapere quante volte lo farà, quando, e come opererà al suo interno.

Se possessori di uno SPID InfoCert, questa come le altre operazioni di controllo sarà effettuata tramite l’app MyInfocert, che si conferma così essere uno strumento utile e completo per la gestione della propria identità digitale.

Queste regole rappresentano quindi un equilibrio tra la necessità di sorveglianza da parte dell’adulto e l’esigenza di autonomia dell’adolescente. In qualsiasi momento, il genitore (o tutore legale) è comunque libero di revocare l’accesso a un determinato service provider prima del tempo prestabilito.


 

InfoCert

Leading company in the field of Qualified Trusted Solutions, helping organizations digitize every business process with simple, efficient and state-of-play management solutions.

Dicci cosa ne pensi