Our Digital Trust. Your Business Value. | Our Group: Logo InfoCert Logo Camerfirma Logo Sixtema
DF Magazine: Digital Future Magazine Local editions: italian flag spanish flag
  • giovedì, Settembre 23, 2021

Richiedi SPID con CIE o Passaporto. Con la tecnologia NFC fai tutto con il tuo Smartphone

Richiedere SPID con smartphone dotato di NFC

A cura di Claudio TommasinoDigital Marketing & Communication Specialist at InfoCert

Da oggi richiedere SPID è ancora più semplice. Si potrà fare tutto da casa con il proprio Smartphone dotato di NFC e un documento di ultima generazione.

Hai bisogno di richiedere SPID? È stata appena rilasciata da InfoCert la possibilità di ottenere le proprie credenziali SPID per l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione effettuando la procedura di riconoscimento con tecnologia NFC e documento elettronico.  Con InfoCert potrai dunque richiedere SPID con la tua Carta di Identità Elettronica o un Passaporto dotato di chip in pochi minuti. Ma vediamo come funziona.

Non perderti i prossimi articoli, iscriviti alla newsletter!

SPID con NFC, cosa significa?

Probabilmente ti sarà capitato di leggere l’acronimo NFC, magari navigando nelle impostazioni del tuo telefono. La sigla sta per Near Field Communication(comunicazione a corto raggio), e si tratta di una tecnologia che permette di scambiare dati e informazioni mettendo in contatto ravvicinato tra loro due oggetti dotati di uno specifico chip, detto tag NFC.

Se entrambi i dispositivi dispongono di questo tag NFC possono entrare in comunicazione e scambiare informazioni. Questa tecnologia, ormai integrata nella maggior parte degli Smartphone in commercio, è la stessa che ti consente, ad esempio, di effettuare pagamenti avvicinando il tuo telefono al pos di un’attività commerciale.

Nel caso specifico del riconoscimento SPID, i due tag NFC a comunicare tra loro saranno quelli presenti nel tuo documento e nel tuo Smartphone che, tramite l’applicazione MyInfoCert, raccoglierà le informazioni dal documento procedendo, in questo modo, ad identificarti con certezza ed in pochi secondi.

Se ti sei chiesto, come faccio a sapere sei il mio Smartphone è compatibile con NFC? Controlla tra le impostazioni di connessione del tuo telefono e verifica che sia presente la voce NFC nel menù.

Come richiedere SPID con CIE e Passaporto Elettronico?

La procedura di richiesta di SPID con NFC e documento elettronico è molto semplice. Prima di iniziare, ricorda di avere a portata di mano il tuo Smartphone dotato di NFC (attenzione al momento sono compatibili solo i sistemi operativi Android 7+ o iOS 13), il tuo documento elettronico (CIE o Passaporto Elettronico) e la tua Tessera Sanitaria. Va bene anche il codice fiscale se risiedi all’estero.

Per iniziare la richiesta è sufficiente collegarsi all’indirizzo identitadigitale.infocert.it e scegliere la metodologia di riconoscimento “Online con Documento Elettronico”. A questo punto, potrai scegliere il tuo userid e password SPID e, infine, verificare il tuo numero di telefono e la tua casella mail.

Dopo aver effettuato le operazioni di richiesta preliminari sei pronto per scoprire come funziona il riconoscimento SPID con NFC.

Come effettuare il Riconoscimento SPID con NFC?

Per effettuare il riconoscimento con NFC è innanzitutto necessario scaricare l’app MyInfoCert disponibile per IOS e ANDROID. L’applicazione, oltre a consentirti di concludere la procedura di riconoscimento SPID con NFC e CIE o Passaporto ti servirà anche per utilizzare SPID sui portali della Pubblica Amministrazione.

GUARDA: Come attivare l’App MyInfoCert per SPID e accedere al sito INPS

Una volta scaricata l’app, il sistema ti chiederà di scegliere il tipo di documento elettronico da utilizzare per la richiesta SPID tra Passaporto elettronico o Carta d’Identità Elettronica. Dovrai scattare una foto del fronte e del retro del tuo documento e controllare che siano perfettamente visibili. Una volta confermate le informazioni raccolte in automatico dal sistema sei pronto per il riconoscimento con NFC.

Avvicina lo Smartphone alla parte anteriore del documento, i due tag NFC entreranno in contatto e le informazioni presenti nel tuo documento verranno automaticamente verificate sull’app. Serviranno pochi secondi. Conferma i dati ricevuti via NFC e eventualmente inserisci quelli mancanti. Infine, dopo aver effettuato una foto anche al secondo documento e impostato la domanda di sicurezza, conferma la data di scadenza e il numero del documento. Scatta un selfie e registra un breve video in cui dovrai mostrare il tuo volto, il documento e pronunciare la frase:

Voglio dotarmi di una identità digitale SPID con InfoCert”.

Bene, presa visione delle informazioni contrattuali, la tua identità è pronta per essere validata da InfoCert. La normativa richiede 36 ore per rilasciare l’identità con questa tipologia di riconoscimento.

Ora che hai scoperto come è semplice ottenere SPID con NFC, richiedilo subito da questa pagina.

Accedi al Bonus Vacanze 2021 e a tutti i portali della PA

Con le tue credenziali SPID InfoCert, potrai accedere a tantissimi servizi online dalla Pubblica Amministrazione. Potrai autenticarti con SPID InfoCertID al portale di Agenzia Dell’Entrate per accedere al tuo 730 precompilato o potrai richiedere con le tue credenziali SPID il Bonus Docenti o 18App o anche, il Bonus Vacanze 2021. Con il decreto milleproroghe e successivo emendamento, è stato infatti confermato il Bonus che consente di accedere ad un contributo fino a 500 euro da utilizzare per strutture ricettive in Italia entro giugno 2022. Il credito è indirizzato a famiglie che hanno un ISEE non superiore a 40mila euro. L’importo è erogato in base al numero dei componenti del nucleo familiare: 500 euro per chi ha un figlio a carico; 300 euro per nuclei di due persone; 150 euro per i singoli. 

Per richiedere il Bonus Vacanze è sufficiente scaricare l’App IO ed effettuare l’accesso con le credenziali SPID InfoCert. Ricorda, per procedere alla richiesta è tassativo avere un ISEE valido, ecco come richiederlo sul sito dell’INPS.  Una volta ottenuto l’ISEE, entrando nell’app IO, potrai aggiungere il nuovo Bonus direttamente nel Portafoglio.

GUARDA: Accedere all’app IO e ai servizi della PA con SPID InfoCert ID

ll Bonus sarà identificato da un codice QR. Ti basterà comunicare all’albergatore questo codice, insieme al tuo codice fiscale, al momento di pagare il tuo soggiorno presso la struttura dove trascorrerai le vacanze per usufruire del tuo credito.

A cura di:

InfoCert

Leading company in the field of Qualified Trusted Solutions, helping organizations digitize every business process with simple, efficient and state-of-play management solutions.

Dicci cosa ne pensi