• lunedì, Settembre 16, 2019

Digital Transformation, perché il 62% dei progetti fallisce e come evitarlo

business digital transformation

CONCRETEZZA PER SELEZIONARE TECNOLOGIE E SOLUZIONI DI DIGITAL TRANSFORMATION CHE ABBIANO VERAMENTE VALORE PER IL BUSINESS

business digital transformation

Secondo i risultati di uno studio condotto su 179 aziende italiane di grandi dimensioni e presentato poche settimane fa dall’Osservatorio Digital Innovation del Politecnico di Milano in collaborazione con Assochange, il 62% dei progetti di Digital Transformation intrapresi dalle aziende non arriva a raggiungere gli obiettivi prefissati. Quali sono le ragioni di questi fallimenti e del successo del restante 38% di aziende?

Non perderti i prossimi articoli, iscriviti alla newsletter!

Il problema non sembrerebbe imputabile alla mancanza di investimenti in digitalizzazione, che seppur lentamente sono in crescita. Lo stesso studio rivela che nel 47% del campione analizzato una buona parte degli investimenti in tecnologie digitali avviene al di fuori delle direzioni ICT. Aumentano i casi in cui l’entità di questi investimenti in aree al di fuori di quelle tecniche è comparabile o superiore alle cifre destinate a queste ultime. Un segnale positivo in direzione di un’innovazione che non dovrebbe mai riguardare singole aree ma l’organizzazione del lavoro nell’intera azienda.

I problemi principali che portano al fallimento dei progetti di digitalizzazione, secondo le stesse aziende intervistate, riguardano invece soprattutto lo scarso coinvolgimento delle persone e il persistere di una cultura poco aperta al cambiamento. Quindi la domanda diventa, come correggere la strategia per far fronte a questi ostacoli?

Nell’annunciare i trend del 2019, facendo riferimento a un bacino di circa 675.000 manager e dirigenti di aziende sparse in diverse parti del mondo, anche Forrester ha messo in luce come il 50% dei progetti di Digital Transformation avviati in passato siano stati abbandonati quando tecnologie e idee innovative di ampia portata, una volta attuate,  si sono inesorabilmente scontrate con la lentezza e l’ostilità al cambiamento di persone e modelli organizzativi aziendali.

SCEGLIERE LE SOLUZIONI SULLA BASE DI OBIETTIVI, STRATEGIE E SCELTE CONCRETE

La ricetta promossa da Forrester è quella di tornare ad essere pragmatici e concreti per selezionare tecnologie e soluzioni di Digital Transformation che abbiano veramente valore per il business e che siano realmente implementabili con profitto all’interno di imprese caratterizzate da scarsa flessibilità organizzativa, poca governance sui dati, arretratezza tecnologica e budget ridotti.

Soluzioni e progetti di Digital Transformation “pragmatici” dovrebbero anzitutto premiare la Customer Experience e quindi riuscire a spostare la relazione con il cliente su canali digitali che, a minor costo, permettano di rispondere meglio alle sue esigenze senza necessariamente essere disruptive. L’obiettivo resta quello di automatizzare i processi per migliorare i margini, ma è appunto l’obiettivo concreto che deve riacquistare priorità.

Minacce sempre nuove e sempre più diffuse sul fronte della cyber security rendono privacy e protezione dei dati un altro imperativo. In questo contesto ormai stabile, tecniche crittografiche, sistemi di Strong Authentication e di verifica delle identità che stanno alla base dei Digital Trust Services sono la chiave per ridurre le vulnerabilità e i rischi per l’azienda e i rispettivi clienti.

LA BENZINA DEL SOFTWARE CHE INNESCA INNOVAZIONE ED EFFICIENZA

Oltre alla concretezza delle soluzioni, serve anche il giusto approccio alla digitalizzazione. Un approccio che non sia spinto dall’urgenza e dall’ansia, ma da una visione chiara delle proprie esigenze. Se mancano bisogna riuscire a creare prima le basi e le competenze necessarie attraverso una People Strategy positiva e motivante.

Messa a punto la macchina, affinché possa muoversi a pieno regime e senza frizioni, bisognerà poi alimentarla con la benzina del software, l’elemento che permette di innovare i prodotti, i processi, creare nuovi canali di contatto coi clienti, rendere efficiente la supply chain e creare benessere per l’azienda, i suoi dipendenti e clienti finali.

10 luglio 2019

SCOPRI IL POTENZIONE DELLE SOLUZIONI DIGITALI INFOCERT

business cases

Scarica i Business Cases su TOP e GoSign e valutane i vantaggi

Dicci cosa ne pensi