Our Digital Trust. Your Business Value. | Our Group: Logo InfoCert Logo Camerfirma Logo Sixtema
DF Magazine: Digital Future Magazine Local editions: italian flag spanish flag
  • lunedì, Settembre 26, 2022

In Trust Factory di InfoCert, YesNology: la piattaforma che rivoluziona la gestione del GDPR

Yesnology
Yesnology

YesNology è un’innovativa piattaforma in cloud progettata e realizzata da BBUp S.r.l., con sede a Parma , per offrire a organizzazioni di ogni tipo una soluzione semplice, intuitiva e sicura per adempiere a tutti i dettami della normativa GDPR (General Data Protection Regulation).

Non perderti i prossimi articoli, iscriviti alla newsletter!

Il progetto è nato da un’idea di Simona Bia, consulente manageriale specializzata in adempimenti privacy, e Lorenzo Bonazzi, esperto programmatore.

“Nel 2019 ho contattato Simona chiedendo la sua consulenza in tema di GDPR per la mia azienda.”

Lorenzo Bonazzi

Come è noto, il GDPR stabilisce che coloro che raccolgono e trattano dati di persone in ambito professionale devono fornire loro l’informativa sulle modalità e finalità del trattamento e ottenere il relativo consenso, ove necessario.

I dati e i consensi raccolti devono essere archiviati e gestiti nel tempo, garantendo sempre il diritto delle persone di modificare o revocare le proprie scelte. Infine, è necessario poter dare evidenza di tutte le azioni effettuate.

È stato subito evidente quanto fosse complesso e oneroso gestire tali incombenze attraverso procedure basate prevalentemente su carta.”

Lorenzo Bonazzi

Un ostacolo soprattutto per adempiere alle richieste di modifica o revoca dei consensi degli interessati.

Ad esempio, la normativa impone che il recepimento della richiesta di revoca o modifica del consenso debba  avvenire sempre e soltanto nelle stesse modalità con cui questo è stato rilasciato: quindi, se avvenuto su carta, anche le procedure successive dovranno sempre avvenire su carta. Pertanto, la fin troppo diffusa indicazione nell’informativa cartacea di un recapito email cui indirizzare eventuali istanze di revoca o modifica non è conforme alla legge.”

Simona Bia

Partendo da questa esperienza diretta, per Bia e Bonazzi è stato immediato immaginare quanto questi aspetti del GDPR potessero impattare sull’operatività delle organizzazioni, non solo grandi aziende ma anche PMI, Pubbliche Amministrazioni, professionisti e associazioni.

Così, decidono di unire le rispettive competenze per ideare e realizzare una piattaforma che permettesse di adempiere facilmente al GDPR evitando sprechi di tempo e avendo sempre tutto sotto controllo.

YesNology: come funziona

Dopo due anni di intenso lavoro, YesNology vede la luce. La piattaforma è facilmente collegabile a gestionali e CRM attraverso API e consente di fornire agevolmente informative mirate, raccogliere tutti i consensi e i dati che si intendono trattare.

Essendo multilingue, i destinatari ricevono le richieste – come imposto dalla legge – nel proprio linguaggio. Per consultarla, vengono invitati ad accedere alla piattaforma. Questo può avvenire collegandosi a un link ricevuto via email, cliccando su una URL pubblicata su un sito di interesse o inquadrando un QR Code presente sempre su una pagina web o esposto all’interno di uno spazio fisico, ad esempio un negozio o uno stand fieristico. Dopo essersi registrati e aver letto l’informativa, possono rispondere alle domande ed esprimere o meno i propri consensi.

Il tratto distintivo della piattaforma è che è stata concepita con un occhio di riguardo alle persone a cui appartengono i dati, che in qualsiasi momento, da un’area dedicata, possono controllare i consensi prestati e modificare le proprie preferenze con un semplice click, in autonomia, sicurezza e trasparenza.”

Simona Bia

Una garanzia per gli interessati ma anche per i titolari del trattamento, che possono contare su database aggiornati e completamente digitalizzati e, soprattutto, sulla certezza di poter usare dati e contatti per finalità di marketing o commerciali sempre nel rispetto della volontà delle persone a cui appartengono.

Attraverso YesNology, peraltro, i titolari possono anche formalizzare le nomine dei soggetti autorizzati al trattamento dei dati raccolti: un contributo notevole alla semplificazione delle procedure interne e alla conformità costante alla normativa.

Con InfoCert per un salto di qualità…

Dopo l’iniziale fase di test, Bia e Bonazzi individuano nell’integrazione di servizi di Digital Trust la chiave per esaltare la capacità innovativa e risolutiva di YesNology nella gestione del GDPR. Soprattutto in relazione a due ambiti appena menzionati:

  • la formalizzazione delle nomine dei soggetti autorizzati al trattamento dei dati
  • e l’autenticazione degli interessati per l’accesso alla piattaforma.

Nel primo caso, per giungere alla completa digitalizzazione del processo eliminando l’unica procedura basata su carta: la necessità per l’incaricato di stampare e firmare l’atto di nomina. Nel secondo, per un’autenticazione certa e ancora più sicura e fluida.”

Lorenzo Bonazzi

I due soci individuano in InfoCert il partner ideale per leadership di mercato, affidabilità riconosciuta e apprezzata capacità di innovazione tecnologica.

In InfoCert abbiamo subito trovato reale disponibilità e attenzione all’ascolto. Abbiamo sottoposto alla valutazione dei suoi esperti le caratteristiche della piattaforma e spiegato le nostre idee ed esigenze. Con grande soddisfazione, la validità del nostro progetto ha fatto sì che InfoCert ci proponesse di aderire, prima realtà in assoluto, al suo neonato programma di Open Innovation, Trust Factory.”

Lorenzo Bonazzi

Trust Factory è l’iniziativa con la quale InfoCert mette a disposizione di StartUp, ScaleUp e PMI le proprie risorse e competenze in ambito Digital Trust per stimolare lo sviluppo di soluzioni innovative basate sulla sua ampia gamma di Trust Services.

Il nostro ingresso nel programma ci ha resi orgogliosi perché è stato subordinato alla verifica non solo del valore tecnico del progetto, ma anche di parametri qualitativi quali solidità del business model, dimensione del mercato di riferimento e sostenibilità: averle superate è stata una conferma della bontà della nostra intuizione.”

SImona Bia

… e sviluppare il business

Formalizzata la partnership, le esigenze espresse da BBUp vengono subito indirizzate e si dà il via alla progettazione delle integrazioni attraverso un lavoro congiunto.

Per digitalizzare la formalizzazione delle nomine si opta per l’implementazione nel processo della soluzione di firma digitale di InfoCert, che consente di sottoscrivere digitalmente l’atto di nomina, anche one-shot, cioè verso un interessato che possa ottenere con pochi passaggi un certificato di firma, sul momento.

Per l’autenticazione degli interessati, invece, si sceglie di integrare in YesNology il sistema di identificazione basato su SPID, nell’ambito del quale InfoCert ricopre il ruolo di gestore accreditato AgID.

In aggiunta, viene anche deciso di abilitare la conservazione a norma sia degli atti di nomina, sia di tutti i consensi prestati e delle loro variazioni. Le integrazioni saranno disponibili a richiesta, in modo da modulare le funzionalità di YesNology alle effettive esigenze di compliance.

Grazie agli interventi programmati, tutti gli accessi e gli eventi della piattaforma saranno certificabili ed archiviabili digitalmente nel pieno rispetto della compliance GDPR.

Non solo: in virtù della partnership, InfoCert ci supporta anche nella definizione della strategia di mercato e ci mette a disposizione l’accesso ai suoi canali di vendita: un contributo concreto alla diffusione di YesNology e all’accelerazione del business.”

SImona Bia
InfoCert

Leading company in the field of Qualified Trusted Solutions, helping organizations digitize every business process with simple, efficient and state-of-play management solutions.

Dicci cosa ne pensi