Our Digital Trust. Your Business Value. | Our Group: Logo InfoCert Logo Camerfirma Logo Sixtema
DF Magazine: Digital Future Magazine Local editions: italian flag spanish flag
  • mercoledì, Ottobre 27, 2021

6 cose che devi sapere prima di scegliere la tua Firma Digitale

Firma digitale InfoCert

Scopri le principali differenze tra tutte le soluzioni disponibili sul mercato e qual è la Firma che fa per te!

L’uso della Firma Digitale, soprattutto in ambito professionale, è in constante crescita. La flessibilità di utilizzo, il risparmio in termini di tempo o banalmente in termini di consumo di carta, ha convinto anche i più scettici ad affidarsi a questo prezioso strumento.

Non perderti i prossimi articoli, iscriviti alla newsletter!

Ma quando ci troviamo di fronte alla scelta di una Firma Digitale possono iniziare a sorgere i primi dubbi. I provider di Firma Digitale, come InfoCert, offrono infatti diverse tipologie di firma che si adattano a diversi e specifici casi d’uso.

Bene, se ti stai chiedendo cos’è, come funziona e quale firma digitale scegliere, ecco le 6 cose che devi sapere prima di scegliere la tua Firma.

1 – Cos’è la Firma Digitale?

Prima di tutto vediamo di chiarirci le idee su cosa sia la Firma Digitale. Senza dover scendere in tecnicismi, la Firma digitale è l’equivalente elettronico di una firma autografa posta su carta, in grado di dare valore legale ai documenti sottoscritti. In grado, insomma, di garantire autenticità, integrità e validità a un documento sottoscritto.

Le Firme Digitali si differenziano principalmente in due tipologie: Firma Digitale su dispositivo e Firma Digitale Remota.

2 – Firma Digitale su dispositivo, quale scegliere?

Un certificato di Firma Digitale è strutturato da un insieme di informazioni poste su di un dispositivo fisico che ricorda una SIM telefonica.

Per far comunicare questa SIM, che contiene le informazioni relative al titolare della Firma, con il tuo PC esistono due principali soluzioni. La Smart Card, un dispositivo dalla forma di una carta di credito da inserire in un apposito lettore o, la Business Key, un Token USB da inserire direttamente in una porta USB del tuo Computer.

È evidente che la Smart Card e la Business Key rispondono a due distinti casi d’uso. Se ti serve una soluzione da utilizzare su una postazione fissa in ufficio allora ti consigliamo di optare per la Smart Card con lettore. Se invece, pensi di utilizzare la tua Firma digitale su più laptop, allora la soluzione che fa per te è la Business Key!

3 – Quando dovrei preferire la Firma Remota?

La Firma Digitale Remota non è altro che una firma digitale le cui informazioni non sono una SIM ma in cloud, conservate in sicurezza sui sistemi InfoCert. Per richiamare le informazioni racchiuse nella Firma Remota, è necessario collegarsi con un account composto da nome utente e password. Ogni qual volta dovrete firmare un documento vi basterà inserire le credenziali, il PIN e confermare le operazioni di firma attraverso un OTP (One Time Password). Senza dover collegare alcun dispositivo al PC.

Il grande vantaggio della Firma Remota è che può essere usata sia tramite il tuo computer ma anche in mobilità direttamente dal tuo smartphone. Ed è la soluzione perfetta anche per chi deve attivare un certificato di firma con urgenza. Non prevedendo la spedizione di un dispositivo fisico, infatti, una volta effettuate le pratiche di richiesta, il certificato sarà subito attivo e pronto per essere utilizzato. Attenzione però, la Firma Remota è l’unica tipologia di Firma Digitale che non continente al suo interno il certificato di autenticazione ma solo quello di sottoscrizione.

4 – Che differenza c’è tra un Certificato di Sottoscrizione e un Certificato di Autenticazione?

Se non sai ancora quale scegliere tra una Firma Digitale Remota ed una Firma Digitale su dispositivo leggi bene queste righe perché potrebbero aiutarti ad optare per l’una o l’altra soluzione. Una Firma Digitale racchiude due tipologie di certificati al suo interno: il certificato di sottoscrizione che ti consente di sottoscrivere i documenti, ossia di firmarli con valore legale. Si tratta dell’equivalente della firma autografa su carta a cui facevamo riferimento nel primo punto; e il certificato di autenticazione (detto anche CNS), disponibile solo nelle firme digitali su dispositivo. In quest’ultimo certificato si trovano un insieme di informazioni atte a definire la corrispondenza tra il nome del soggetto certificato e la sua chiave pubblica. Lo scopo del certificato di autenticazione è quello, ad esempio, di permettere l’accesso ad alcuni portali web della Pubblica Amministrazione. Se necessiti dunque di questa tipologia di certificato dovrai optare necessariamente per una firma su dispositivo.

Ma c’è ancora un’ultima opzione se non vuoi rinunciare ai vantaggi della mobilità di una Firma Remota ma hai bisogno di una CNS e si chiama Wireless Key.

La Wireless Key è un innovativo Token USB dotato di tecnologia Bluetooth che consente di farla comunicare anche con dispositivi non provvisti di porte USB come Smartphone o Tablet. In questo modo potrai usare la tua Firma in mobilità da qualunque dispositivo! Vuoi saperne di più, leggi questo breve approfondimento.

5 – Richiedere una Firma Digitale da casa con SPID o con la WebCam.

Per poter richiedere la firma digitale dovrai confermare la tua identità. Con InfoCert hai la possibilità di farlo sia online che offline.

Tra le soluzioni online, potrai scegliere il riconoscimento via SPID, con cui confermare la tua identità in meno di cinque minuti con le tue credenziali uniche; o il video riconoscimento attraverso una video chat con un operatore InfoCert.

In alternativa puoi procedere offline. In questo caso dovrai scaricare tutta la documentazione contrattuale dal sito InfoCert e recarti presso un pubblico ufficiale per il riconoscimento. Dopodiché dovrai spedire la documentazione con raccomandata e una volta che la richiesta sarà stata completata procederemo ad attivare la tua firma digitale e spedirti il dispositivo.

6 – Come si usa la Firma Digitale?

Bene, ora che sai come scegliere la tua Firma Digitale, non ti resta che usarla per firmare i tuoi documenti online a valore legale. Per farlo scarica gratuitamente GoSign, l’applicazione di Firma Digitale che consente di Firmare i documenti nei formati più richiesti come PAdEs e CAdES (.p7m) e marcarli temporalmente per aumentare la loro validità nel tempo. Se vuoi sapere come si usa GoSign, iscriviti sul nostro canale YouTube dove potrai trovare ogni settimana Tutorial sempre nuovi su come usare la tua Firma Digitale con GoSign.

Vuoi saperne di più sulla Firma? Dai un’occhiata su

www.firma.infocert.it

InfoCert

Leading company in the field of Qualified Trusted Solutions, helping organizations digitize every business process with simple, efficient and state-of-play management solutions.

Dicci cosa ne pensi